SALICI

Categoria:

Descrizione

SALICI

UVE: Merlot

Le uve vengono raccolte manualmente in piccole casse dopo un attento controllo del loro stadio di maturità fenolica. Il Vino prende il suo nome dall’ appezzamento “Piana dei Salici”, chiamato così perché storicamente e ancora aggi è circondato da Salici lungo l’estremità delle sue capezzagne. L’età delle piante, ormai adulte, ed una conduzione agronomica attenta permette di avere un corretto equilibrio vegeto-produttivo costante nelle annate, consentendo di ottenere anno dopo anno risultati sempre più eccellenti. Dopo la raccolta, che avviene alle prime ore del mattino, l’uva viene fatta riposare per qualche ora in cantina in apposite stanze a temperatura controllata.
Il Merlot effettua una fermentazione tradizionale con follature e delestage. L’ intensità ed il prolungamento di questi ultimi sono in relazione allo stato di maturità delle uve e dell’annata. Segue la maturazione in fusti di rovere nuovi di piccole capacità, dove effettua la fermentazione malolattica e permane in sur-lies per 16 mesi con controlli periodici. La scelta dei fusti per grandezza, foresta e tostatura è in relazione alla tipologia dell’annata ed la personalità del vino.
Segue un lungo affinamento in bottiglia prima dell’immissione nel mercato.Colore rosso rubino intenso con tenui riflessi granati.
Si delineano sin dall’inizio sentori di “confettura” che ricordano la prugna e la marasca, proseguendo si evincono aromi speziati, di chiodi di garofano e balsamici, tutti quanti intensi e fortemente presenti a racchiudere una complessa sensazione olfattiva. Al gusto è un vino di corpo pieno, caldo, equilibrato, armonico. Interpreta pienamente la diversità territoriale e del vitigno di appartenenza. Può considerarsi un vino con identità
siciliana ma innovativo per complessità caratteriale. Salici, nel rispetto delle antiche tradizioni di casa francese, ci permette di fare conoscere attraverso l’espressione di un grande vitigno internazionale “Il Merlot” la personalità del
nostro terroir a Pianetto, confrontandoci per crescere.